La Filosofia Raccontata Ai Miei Figli Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

Filosofia raccontata ai miei figli
Author: Alessandro Panico
Publisher: Alessandro Panico
ISBN: 6050405093
Pages:
Year: 2015-08-11
View: 643
Read: 446
Lo sguardo verso il cielo, lo sguardo dentro l'uomo. E' tutta qui la cifra di questo affascinante percorso nel passato da Talete a Tommaso d'Aquino. Un viaggio indietro fino alle origini del pensiero occidentale, alla scoperta del significato originario di termini come universo, giudizio, persona, atomo, individuo, sostanza, cosmo, spirito essenza e molti altri che, introdotti dai grandi pensatori dell'antichità, compongono il nostro vocabolario di ogni giorno. Un'occasione per immergersi nelle domande fondamentali della vita e farsi trasportare fuori dal rumore di fondo dell'agire quotidiano. Sono queste alcune delle possibili chiavi di lettura di questo saggio, scritto con linguaggio semplice e chiaro: quasi un racconto da narrare di sera ai propri figli.
Wonder
Author: R. J. Palacio
Publisher: Knopf Books for Young Readers
ISBN: 037589988X
Pages: 320
Year: 2012-02-14
View: 490
Read: 660
NOW A MAJOR MOTION PICTURE STARRING JULIA ROBERTS, OWEN WILSON, AND JACOB TREMBLAY! Over 6 million people have read the #1 New York Times bestseller WONDER and have fallen in love with Auggie Pullman, an ordinary boy with an extraordinary face. The book that inspired the Choose Kind movement. I won't describe what I look like. Whatever you're thinking, it's probably worse. August Pullman was born with a facial difference that, up until now, has prevented him from going to a mainstream school. Starting 5th grade at Beecher Prep, he wants nothing more than to be treated as an ordinary kid—but his new classmates can’t get past Auggie’s extraordinary face. WONDER, now a #1 New York Times bestseller and included on the Texas Bluebonnet Award master list, begins from Auggie’s point of view, but soon switches to include his classmates, his sister, her boyfriend, and others. These perspectives converge in a portrait of one community’s struggle with empathy, compassion, and acceptance. "Wonder is the best kids' book of the year," said Emily Bazelon, senior editor at Slate.com and author of Sticks and Stones: Defeating the Culture of Bullying and Rediscovering the Power of Character and Empathy. In a world where bullying among young people is an epidemic, this is a refreshing new narrative full of heart and hope. R.J. Palacio has called her debut novel “a meditation on kindness” —indeed, every reader will come away with a greater appreciation for the simple courage of friendship. Auggie is a hero to root for, a diamond in the rough who proves that you can’t blend in when you were born to stand out. Join the conversation: #thewonderofwonder
Gli occhi di mia madre
Author: Anna Ornstein
Publisher: Effatà Editrice
ISBN: 8874028156
Pages: 160
Year: 2013-01-01
View: 1076
Read: 803
Tutto comincia con una domanda fatta a tavola: «Cosa significa libertà?». La risposta di Anna, la mamma, è un racconto. È la storia sua e della nonna, al tempo dell'invasione nazista dell'Ungheria. Ebrea, a diciassette anni viene scaraventata con la...
Europei senza patria
Author: Gino Battaglia
Publisher: Guida Editori
ISBN: 886042691X
Pages: 233
Year: 2009
View: 1007
Read: 659

Questioni di etica
Author: Richard Kearney, Mark Dooley
Publisher: Armando Editore
ISBN: 8883581032
Pages: 334
Year: 2005
View: 451
Read: 625

La filosofia. La *filosofia del diritto e l'università
Author:
Publisher:
ISBN:
Pages: 250
Year: 1862
View: 202
Read: 703

Téchne
Author: Emanuele Severino
Publisher: Bur
ISBN: 8858620690
Pages: 400
Year: 2011-11-08
View: 238
Read: 607
La parola téchne esprime il modo in cui i Greci pensavano l'agire dell'uomo: per sua natura fondato sul divenire, sull'oscillare delle cose tra l'essere e il nulla. Le radici della violenza e dell'alienazione dell'Occidente stanno proprio qui, nell'idea che l'essere nasca e finisca nello stesso nulla, a cui così si riduce il senso stesso dell'esistenza. Osservando la situazione mondiale così come si presentava alla fine degli anni Settanta, Emanuele Severino ha inquadrato l'anima più profonda della nostra società. La guerra fredda, il socialismo reale, il terrorismo, l'evoluzione del Partito comunista, la presenza e l'influenza della Chiesa in Italia sono il punto di partenza per presentare il cuore della propria ricerca: il trionfo della tecnica nella struttura filosofica occidentale. Un itinerario doppio che, indagando le origini e i tratti costanti del pensiero europeo e nordamericano, ci presenta un quadro profondo della situazione attuale e traccia le linee per il nostro futuro.
Filosofia e teologia
Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 2005
View: 1187
Read: 803

La storia greca raccontata ai fanciulli ed alla gioventù da Lamè Fleury
Author: Jules Raymond Lamé Fleury, Giuseppe Scioscia
Publisher:
ISBN:
Pages: 228
Year: 1852
View: 733
Read: 1085

The Last Lecture
Author: Randy Pausch
Publisher: Hachette Books
ISBN: 1401395511
Pages: 224
Year: 2008-04-08
View: 931
Read: 615
"We cannot change the cards we are dealt, just how we play the hand."---Randy Pausch A lot of professors give talks titled "The Last Lecture." Professors are asked to consider their demise and to ruminate on what matters most to them. And while they speak, audiences can't help but mull the same question: What wisdom would we impart to the world if we knew it was our last chance? If we had to vanish tomorrow, what would we want as our legacy? When Randy Pausch, a computer science professor at Carnegie Mellon, was asked to give such a lecture, he didn't have to imagine it as his last, since he had recently been diagnosed with terminal cancer. But the lecture he gave--"Really Achieving Your Childhood Dreams"--wasn't about dying. It was about the importance of overcoming obstacles, of enabling the dreams of others, of seizing every moment (because "time is all you have...and you may find one day that you have less than you think"). It was a summation of everything Randy had come to believe. It was about living. In this book, Randy Pausch has combined the humor, inspiration and intelligence that made his lecture such a phenomenon and given it an indelible form. It is a book that will be shared for generations to come.
Pictures by J. R. R. Tolkien
Author: John Ronald Reuel Tolkien
Publisher: Houghton Mifflin Harcourt (HMH)
ISBN: 0395285232
Pages: 103
Year: 1979
View: 644
Read: 1058

Pedigree
Author: Georges Simenon
Publisher: New York Review of Books
ISBN: 1590175557
Pages: 560
Year: 2011-11-23
View: 447
Read: 1083
Pedigree is Georges Simenon’s longest, most unlikely, and most adventurous novel, the book that is increasingly seen to lie at the heart of his outsize achievement as a chronicler of modern self and society. In the early 1940s, Simenon began work on a memoir of his Belgian childhood. He showed the initial pages to André Gide, who urged him to turn them into a novel. The result was, Simenon later quipped, a book in which everything is true but nothing is accurate. Spanning the years from the beginning of the century, with its political instability and terrorist threats, to the end of the First World War in 1918, Pedigree is an epic of everyday existence in all its messy unfinished intensity and density, a story about the coming-of-age of a precocious and curious boy and the coming to be of the modern world.
L'evangelista
Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 1896
View: 499
Read: 1214

Abusopolitania
Author: Antonio Giangrande
Publisher: Antonio Giangrande
ISBN:
Pages:
Year:
View: 1242
Read: 757
E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!
Governopoli prima parte
Author: Antonio Giangrande
Publisher: Antonio Giangrande
ISBN:
Pages:
Year:
View: 783
Read: 866
E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!