Saggi Di Teodicea Sulla Bonta Di Dio La Liberta Delluomo E Lorigine Del Male Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

Saggi di Teodicea. Sulla bontà di Dio, la libertà dell'uomo e l'origine del male
Author: Gottfied W. Leibniz
Publisher: Bur
ISBN: 8858651189
Pages: 528
Year: 2013-08-26T17:49:53+02:00
View: 954
Read: 152
La summa del pensiero di Leibniz. una risposta rigorosa e appassionata alle grandi problematiche metafisiche, morali, religiose e teologiche emerse nel XVII secolo, l’epoca dei grandi filosofi e dei grandi scienziati. Rispondendo alle provocazioni intellettuali sollevate da Pierre Bayle nel suo Dizionario storico-critico, Leibniz smaschera i giochi di prestigio di coloro che sposano le regole della retorica e della dialettica contro quelle della logica e della verità. Argomentazioni chiare e precise che offrono una via d’uscita dai labirinti della grazia e del libero arbitrio in un mondo abbandonato all’anonima gestione di leggi meccaniche necessarie.
Colpa, vendetta, perdono. Educazione affettiva e formazione dell'uomo
Author: Tiziana Pastore
Publisher: Armando Editore
ISBN: 8860817129
Pages: 112
Year: 2010
View: 1293
Read: 506
In questa meta-analisi pedagogica originale e appassionata, l'Autrice indaga l'educazione affettiva, ovvero il "normale" processo di modellamento culturale, o formazione - non sempre consapevole - di quelle qualità personali che sono implicate nelle problematicità relazionali più emblematiche della nostra epoca: violenza, odio, paura, giustizia e convivenza con l'Altro. Colpa, vendetta e perdono sono però concetti, emozioni e sentimenti così strettamente interconnessi tra di loro, e così invischiati con il bisogno/dovere di espiare, da comporre un groviglio quasi inestricabile, che dipana le proprie origini nella notte dei tempi come nelle pieghe più oscure e segrete dell'anima di ognuno di noi. È dunque proprio nell'invisibilità del mondo interiore che occorrerà inoltrarci, con delicata attenzione, rischiando forse di perderci qualcosa, ma anche di ri-trovarvi dimenticate ricchezze, con un valore più profondo e autentico, finalmente rintracciabile nei più familiari canovacci di conflitti, pentimenti e riappacificazioni che hanno luogo continuamente, in noi stessi come nel mondo.
Individuo e comunità nella filosofia politica di G.W. Leibniz
Author: Luca Basso
Publisher: Rubbettino Editore
ISBN: 8849812124
Pages: 323
Year: 2005
View: 426
Read: 701

Il problema del male in Leibniz
Author: Giuseppe Piluso
Publisher: Nuova Santelli Edizioni sas
ISBN: 8889013869
Pages:
Year: 2016-06-14
View: 884
Read: 1251
Tra i problemi più inquietanti sui quali l’uomo si è sempre fermato a riflettere, il problema del male occupa un posto particolare, rappresentando probabilmente in se stesso, la domanda sul senso morale della vita dell’uomo. Il tema indubbiamente non è nuovo, anzi, si potrebbe dire che è un topos classico della riflessione filosofica e non solo filosofica, ciò che colpisce, semmai, è proprio la sua costante riproposizione in forme ed epoche diverse, sempre, però, manifestando una costante problematicità e, infondo, irrisolvibilità. Lo studio della filosofia non deve portare ad annegare in un oceano di domande con la pretesa di risolvere determinati quesiti, ma aiutare l’uomo a comprendere che sono proprio le domande, principalmente le stesse domande, quelle sempre aperte e quelle sempre presenti, pur senza risposta o formule ben definite una volta per tutte, il motore della vita umana e della storia. La filosofia non è astrazione, ma non è neppure un distributore di risposte belle e fatte per ogni quesito umano: essa, e la riflessione morale che le concerne, punta piuttosto a far luce su questioni e argomenti controversi, nella consapevolezza di perseguire e di ricercare, non di giungere a una meta certa e sicura, o di arrivare a una verità assoluta. Il ruolo che il problema del male riveste nel pensiero di un filosofo come Leibniz e che viene ad assumere all’interno del sistema da lui costruito attorno alla Teodicea, è alquanto ambivalente. Il quesito del Unde malum? e il binomio etico bene-male non costituiscono il perno del sistema leibniziano, eppure è proprio attraverso la non centralità della loro posizione che emergono due aspetti di fondamentale importanza, ma anche di segno opposto, della Teodicea di Leibniz: la razionalizzazione del suo intero sistema e l’irenismo della religione naturale...
Storia del pensiero cristiano tardo-antico
Author: Claudio Moreschini
Publisher: Giunti
ISBN: 885875851X
Pages: 1296
Year: 2013-03-13T00:00:00+01:00
View: 1180
Read: 458
“Claudio Moreschini è lo studioso che, al momento, meglio di tutti i cultori di questa materia poteva affrontare il problema di tracciare in modo adeguato una sintesi del pensiero cristiano tardo-antico, per le competenze specifiche che ha acquisito, come dimostrano i cospicui contributi che ha pubblicato nel corso di tutta la sua vita, mediante i quali ha raggiunto un vero e proprio primato, non solo in Italia ma a livello mondiale, come dimostra in particolare quest’opera che al momento non ha uguali.” Giovanni Reale
La barba d Diogene
Author: AA. VV.
Publisher: Ipazia Books
ISBN:
Pages: 12
Year: 2017-05-01
View: 860
Read: 830
Year 1 Issue 2 May 2017
L'a-Dio e Il Male Inutile
Author: Sante Biello
Publisher: Sante Biello
ISBN: 6050355010
Pages:
Year: 2015-02-05
View: 270
Read: 1125
Nel corso dei secoli il problema del male ha assunto diversi significati. Per gli antichi greci tutto era determinato dal destino, dal caso e dalla necessità; l’uomo faceva parte del ciclo naturale delle cose per cui il male e il bene accadevano, senza una ragione. Con la nascita del Cristianesimo il male acquista una valenza metafisica; l’uomo conosce il bene e il male e l’inadempienza delle leggi di Dio genera dolore. Da questi presupposti cominciano a nascere le domande senza fine: se Dio è infinitamente buono, onnipotente e onnisciente perché esiste il male? Perché molti innocenti soffrono e molti malvagi prosperano? Che senso ha la morte di un bambino? Negli ultimi secoli l’esistenza di Dio verrà messa in discussione e anche il male non avrà più la sua utilità come espiazione di un peccato originale, il male diventerà inutile. Partendo dal Libro di Giobbe della Bibbia, passando per il mondo antico, cercheremo di ripercorrere il pensiero del male nella storia dell'uomo, fino ai nostri giorni interrogando filosofi e scienziati, poeti e scrittori, tra cui Socrate, Epicuro, Lucrezio, Agostino, Tommaso, Bayle, Kant, Leopardi, Nietzsche, Dostoevskij, Jung, Camus, Jonas, Cioran, Levi, Arendt.
Il cielo sceso a corte
Author: Francesco Giampietri
Publisher: Lampi di stampa
ISBN: 8848811221
Pages: 168
Year: 2010-09-01
View: 253
Read: 740
Uno 'studio' (nell'accezione pittorico-architettonica del termine) che si presenta come un intenso e promettente tentativo di risposta a una delle questioni che sotterraneamente mobilitano ogni ricerca sul pensiero giuridico-politico di Gottfried Wilhelm Leibniz (1646-1716). Ai ripetuti progetti di riordino del corpus del diritto, ai minuziosi piani di organizzazione amministrativa ed economica della realtà politica del tempo o all'instancabile impegno per l'istituzione di Società scientifiche al fine di favorire scoperte e innovazioni tecnologiche in tutti i campi, fa riscontro una malcelata negligenza di Leibniz nella costruzione teorica di un esplicito paradigma di definizione politica dello Stato. Tuttavia questa considerazione non deve lasciar pensare a un limite del sistema leibniziano. In questa prospettiva, il volume, che ha la struttura di un manuale, pur essendo un testo ermeneutico, rappresenta un nuovo contributo critico, non tanto e non solo per chi intenda mettere a fuoco una delle aree problematiche più significative e meno note attraversate dal filosofo di Hannover, ma anche e soprattutto per chi voglia risalire i motivi e le istanze genetiche del suo formidabile progetto metafisico.
Studia Leibnitiana
Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 1998
View: 1195
Read: 369

Unità della coscienza e unicità di dio in Hermann Cohen
Author: Gianna Gigliotti, Irene Kajon, Andrea Poma
Publisher:
ISBN: 8813250010
Pages: 508
Year: 2003
View: 823
Read: 871

Antropologia dei disastri
Author: Gianluca Ligi
Publisher:
ISBN:
Pages: 187
Year: 2009
View: 702
Read: 1080

I concetti del male
Author: Pier Paolo Portinaro
Publisher:
ISBN:
Pages: 388
Year: 2002
View: 439
Read: 600

Il materiale e l'immaginario
Author: Remo Ceserani, Lidia De Federicis
Publisher:
ISBN: 8820103907
Pages: 866
Year: 1995
View: 866
Read: 721

Il "De libero arbitrio" di S. Agostino
Author: Saint Augustine (Bishop of Hippo.), Franco De Capitani
Publisher: Vita E Pensiero
ISBN:
Pages: 543
Year: 1987
View: 782
Read: 581

Prove logiche dell'esistenza di Dio da Anselmo d'Aosta a Kurt Gödel
Author: Roberto G. Timossi
Publisher:
ISBN:
Pages: 496
Year: 2005
View: 1332
Read: 212